Eco-Bonus/Superbonus 110

Il Superbonus è un agevolazione fiscale che è disciplinata dall'art. 119 del decreto legge n. 34/2020 denominato anche decreto rilancio. Il decreto citato consiste in una detrazione del 110% delle spese sostenute a partire dal 1 luglio 2020 per la realizzazione di specifici interventi finalizzati all'afficienza energetica e al consolidamento statico o alla riduzione del rischio sismico negli edifici. Tra questi interventi agevolati rientrano anche le installazioni di impianti fotovoltaici e delle infrastrutture idonee alla ricarica di veicoli elettrici negli edifici.

L'agevolazione si affianca alle detrazioni, già in vigore da molti anni, spettanti per gli interventi di riqualificazione energetica negli edifici (ecobonus) e quelli di recupero del patrimonio edilizio, inclusi quelli antisismici (sismabonus), attualmente disciplinate, rispettivamente, dagli articoli 14 e 16 del decreto legge n. 63/2013.

L'ultimissima legge di bilancio ha modificato l'agevolazione, prevedendo scadenze diverse. Si usufruira del 110% esclusivamente se, si è presentata la CILA entro il 25 settembre 2022 o sono stati effettuati il 30% delle lavorazioni entro il 30 settembre 2022.

Modifiche in funzione percentuale apportate dall'ultima finanziaria:

90% dal 1 gennaio 2023;

70% dal 1 gennaio 2024;

65% dal 1 gennaio 2025.

Nei suddetti periodi, si potrà sempre beneficiare del Superbonus mediate una delle modalità previste dall'art. 121 del decreto legge n. 34/2020. In pratica, è possibile optare per un contributo anticipato sotto forma di sconto praticato dai fornitori o per la cessione del credito corrispondente alla detrazione spettante.

Inutile sottolineare l'importanza fondamentale che ricopre un amministratore di condominio in tutte le svariate fasi del superbonus, a causa di queste molteplici responsabilità sarà sicuramente richiesta una percentuale (1%-3%) spettante per i lavori straordinari per i quali è responsabile dal punto di vista civile, penale e fiscale.

Per maggiori informazioni o per ricevere assistenza, non esitare a contattarci